Eravamo consapevoli che con questi studi avremmo sia creato un marchio che sfidato quello che è ammesso nel mondo dello yoga e Pilates. Eravamo determinati nello stabilire una nuova estetica con entrambi gli spazi.

Rob Mills

Nonostante l’edificio in mattoni degli anni ’60 con la saracinesca arrugginita non prometteva niente di buono, RMA ne ha visto le potenzialità. "Volevo entrare in contatto con la comunità dello yoga creando uno spazio costruito appositamente, generoso, tangibile e dotato di un senso di cura e qualità", afferma Mills.

Riconoscendo che i clienti avrebbero affidato tutte le loro sensazioni a qualsiasi cosa avessero visto, toccato e odorato nello studio, RMA sapeva che gli interni avrebbero dovuto agire velocemente nel trasmettere affidabilità e connettersi con l’ethos. La palette di materiali naturali, toni di grigio, pavimenti di cemento lucidato e muri di mattoni bianchi a vista rivelano un senso di semplicità e calma.

Gli arredamenti sono per uso domestico, illuminazione di design, tappeti ed un solido tavolo da pranzo in legno di quercia usato al posto di una scrivania.

Read more
interior designers